Che Gipi sia tra gli autori più importanti del fumetto italiano contemporaneo è fuori discussione. Che questa graphic novel sia da considerarsi uno dei suoi lavori migliori…pure. Impossibile rimanere impassibili davanti a tanta cruda sensibilità, davanti alla sua capacità di costruire più livelli narrativi, semplici ma allo stesso tempo così toccanti.

Il realismo di Gipi è così palpabile che anche nei momenti onirici, il sogno diventa più reale della stessa realtà. Per il protagonista si provano sentimenti contrastanti e altalenanti: tenerezza, dispiacere, pena. Tutti sentimenti che giorno dopo giorno proviamo per la nostra stessa vita. La capacità di ironizzare sulla sofferenza, l’ironia pungente e tanta malinconia.

Insomma un lavoro da leggere e rileggere perchè solo sfogliando queste pagine ci si rende conto di quanto complesso e incomprensibile sia l’animo umano.

QUI la scheda dell’opera disponibile in Biblioteca.

Consulta QUI il catalogo delle Biblioteche del CSBNO. Il servizio è gratuito peccato non utilizzarlo!

Sostieni le Biblioteche!