Prendiamo dei ragazzi alla “Clerks”, dei giovanissimi netturbini che per sfogare le sfighe quotidiane di un lavoro così “sporco”, prendono a calci la vecchia biscottiera della nonna abbandonata sulla strada… Ci farebbero incazzare ma li capiremmo…

Stile e ironia tra Sacco e Robert Crumb, spiazzante e tagliente.

Tristemente razionale e coerente.  Un vero spasso, autentica abbuffata di sghignazzate.

Da gustare con latte, biscotti (meglio se dalla vecchia biscottiera restaurata) ma niente zucchero… Perchè c’è anche tanta frustrazione e malinconia…insomma una colazione amara, ma allo stesso tempo così coinvolgente che ci fa salire comunque la glicemia e qui ragazzi si finisce per amarli alla follia!

Grane Derf Backderf!