L’ultima parte della tragica storia di un piccolo villaggio di montagna sul confine franco-tedesco, alla fine della Seconda guerra mondiale. Manu Larcenet è un maestro nel racconto e un immenso artista nel disegno. Un’opera di angosciante realismo, piano piano il protagonista, si troverà ai confini del male dell’Indicibile, scoprendo l’insospettabile capacità dell’uomo di commettere i peggiori crimini per ignoranza, crudeltà, razzismo, paura. Un’opera che non può mancare nelle librerie di ogni amante di fumetti, graphic novels. Stesso giudizio del primo volume. Questa è pura arte. Un’opera spettacolare.

Annunci