Una tristezza infinita. Angoscia e ansia. Perchè leggerlo? Perchè è un capolavoro. In poche pagine si assaporano emozioni così forti da lasciarti sconcertato. La desolazione di una vita, la frustrazione di una non-vita. Purtroppo il personaggio è la caricatura forse neanche troppo lontana del Fantozzi moderno, dell’alienato protagonista di una vita mediocre ormai assuefatta da se stessa. Imperdibile.

Annunci