L’ennesima prova che Millar è un’autore fuori dal comune. Fuori dagli schemi dei disegnatori di pupazzetti in calzamaglia. Fuori dagli schemi, provocatorio, dissacratore. La storia ci narra di cosa sarebbe successo se il super eroe più famoso del pianeta, fosse “nato” nella vecchia Unione Sovietica. Quante cosa sarebbero cambiate? Quale sarebbe stata la reazione degli Usa? Insomma…Super-Fanta-Politica.

Annunci