Una graphic novel che è anche la raccolta delle idee più pazze, degli schizzi, delle storie più scellerate di Roberto Recchioni. Come molti lo definiscono la Rock Star del fumetto italiano. Sicuramente un libro scomodo, a tratti fastidioso, a tratti disturbante ma sicuramente geniale, poichè è indubbio si sta parlando di uno dei più grandi autori italiani dell’ultimo decennio. Impossibile sottrarsi alla lettura per coloro che lo amano, impossibile non leggerlo per coloro che non lo conoscono, impossibile non sbirciarlo per coloro che lo detestano. A me ricorda molto il Zanardi di Pazienza. Corrompente.

Annunci