La storia di un insetto, credo uno scarafaggio,stufo della gloria procuratagli dallo scrivere noiosi best-sellers. Ausonia ci porta all’interno della sua testa ove si trovano personaggio immaginari si ma che sono la metafora della vita dell’editor, dello scrittore sempre alla ricerca del successo ma allo stesso tempo disgustato da ciò che il successo comporta. L’ipocrisia della pubblicazione a tutti i costi, dei contratti del denaro. Il tutto mascherato sotto le sembianze di insetti. Kafkiano.

Annunci